Il nostro impegno per la pesca sostenibile

Noi di Rio Mare crediamo che gli Oceani siano un bene prezioso da rispettare e tutelare, affinché continuino a essere una risorsa per le generazioni future.
Per questo ci siamo impegnati, insieme al WWF, per raggiungere il 100% di approvvigionamento da fonti sostenibili entro il 2024. La partnership con WWF ha anche tra i suoi obiettivi quello di aumentare la trasparenza e la tracciabilità lungo l’intera catena di fornitura.

Il triangolo dei Coralli

E’ un patrimonio di biodiversità marina molto importante perché conta più di 500 specie di coralli, 3000 specie di pesci che vivono nella barriera corallina e 6 specie di tartarughe. Il triangolo dei Coralli è anche una delle zone più pescose del pianeta, in particolare per il tonno.
Qui, in particolare alle Isole Solomon, noi di Rio Mare siamo presenti da anni promuovendo programmi per la sostenibilità della pesca, con l’obiettivo che quest’area continui a prosperare anche in futuro.

I progetti di miglioramento della pesca e la certificazione MSC

Nelle aree da cui ci approvvigioniamo stiamo promuovendo progetti che aiutino le flotte a ridurre i propri impatti sugli oceani e a gestire le proprie attività di pesca in maniera responsabile e trasparente. Tra gli obiettivi c’è la certificazione MSC, che garantisce il rispetto dei tre principi fondamentali per una pesca sostenibile:

Il nostro progetto di tutela

Da oggi il nostro impegno per l’ambiente si arricchisce ulteriormente grazie al progetto di tutela dell’isola di Tetepare. Si tratta di un paradiso selvaggio e incontaminato nell’isola di Solomon, all’interno del Triangolo dei Coralli. Grazie al sostegno di Rio Mare e WWF l’isola di Tetepare è parte di un progetto di conservazione volto a ottenere il riconoscimento di area marina protetta, per assicurare la tutela della sua biodiversità, ora e nel futuro.