Carciofi ripieni e croccanti

Tempo: 30 min

Difficoltà:

Ingredienti per quattro persone

  • 5 carciofi romaneschi
  • 2 confezioni di Tonno Rio Mare all'Olio d'Oliva da 160 g
  • 1 manciata di capperi dissalati
  • 1 fetta di pane raffermo
  • 1 mazzo di prezzemolo fresco
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 limoni non trattati
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale marino
  • pepe nero
  • olio di arachidi per friggere

Procedimento

Mondare i carciofi, privandoli delle foglie esterne coriacee, facendo attenzione a non staccare i gambi, che vanno torniti con cura. 

Tagliare ogni carciofo a metà, per il senso della lunghezza e, con l'aiuto di un cucchiaino, eliminare la cosiddetta “barba” interna. Mettere i carciofi puliti in una ciotola piena di acqua acidulata con il succo di un limone, in modo da non farli ossidare e annerire. 

Preparare intanto il ripieno: tritare in un mixer mezzo spicchio d'aglio, le foglie del prezzemolo (tenere da parte i gambi) e il pane raffermo. Scolare il tonno e sminuzzarlo insieme al trito, aggiungendo i capperi tagliuzzati.

Prendere quattro carciofi, asciugarli bene, cospargerli con un pizzico di sale, una macinata di pepe nero e riempirli con il composto preparato. Frullare i gambi del prezzemolo con l'altra metà dello spicchio d'aglio e qualche cucchiaio d'olio, fino a ottenere un'emulsione verde. Versarla in un tegame largo, far rosolare a fuoco dolce e, su questa base, disporre i carciofi con il ripieno verso l'alto. 

Aggiungere un cucchiaio d'acqua e coprire con un coperchio, lasciando cuocere per circa 25 minuti, fino a quando i carciofi non siano teneri. Nel frattempo prendere l'ultimo carciofo rimasto, asciugarlo bene, affettarlo finemente a julienne, quindi friggerlo in olio di arachidi ben caldo, fino a doratura. Scolare su carta assorbente e condire con qualche pizzico di sale. 

Mise en place:

Porre, in ogni piatto, una striscia di salsa di cottura, a 'mo di baffo. Adagiarvi al fianco due metà di carciofo e completare con la julienne di carciofi fritti.

Immagine per Carciofi ripieni e croccanti
Stampa Scarica Condividi
VOTA

Il consiglio dello Chef

Per pulire i carciofi, dopo aver staccato le foglie esterne con un coltellino, è utile usare un pelapatate, che aiuta a lisciare con precisione la superficie del gambo e del fondo, togliendo bene i filamenti più coriacei.

Le Ricette di Rio Mare
PER TUTTE LE OCCASIONI

Prova anche queste ricette

Scopri tutte le ricette